22 febbraio 2022
Italia
Novità ed eventi

BASF e Syngenta si alleano ad Arisa per affrontare gli standard lavorativi nel settore delle sementi vegetali in India

  • La collaborazione quadriennale tra le società multinazionali BASF e Syngenta con la ONG Arisa si propone di affrontare i problemi relativi alla conformità del salario minimo e del lavoro minorile nel settore delle sementi vegetali
  • Ne beneficeranno 28 villaggi e circa 500 fornitori negli stati indiani del Maharashtra e Karnataka

 

Paesi Bassi / Stati Uniti, 22 febbraio 2022 – BASF, Syngenta e Arisa hanno stretto una collaborazione multi-partecipativa, la cosiddetta Wage Improvements in Seed Hybrids o WISH (miglioramento dei salari nel settore sementi ibride). WISH si propone di affrontare la questione del lavoro minorile e si impegna a conseguire la conformità del salario minimo nel settore delle sementi vegetali in India.

Il progetto quadriennale, cofinanziato da una sovvenzione dell'Agenzia delle Imprese dei Paesi Bassi (RVO), consiste di due fasi: nella prima fase WISH prenderà in esame se e dove i pagamenti risultano ancora sotto la soglia del salario minimo e/o se e dove si verificano casi di lavoro minorile e violazioni di altri diritti dei lavoratori. I dati saranno raccolti in modo indipendente da due organizzazioni stanziate in India, Glocal Research e MV Foundation, che li utilizzeranno per proporre i meccanismi di azione rivolti all’esame di quei problemi. Nella seconda fase WISH applicherà strategie mirate alle cause profonde delle disparità nei salari minimi e nelle normative relative al lavoro minorile nel settore delle sementi vegetali.

Diversi documenti settoriali dell’Associazione per il lavoro equo (Fair Labor Association, FLA) e Arisa indicano che il settore agricolo in India si trova ad affrontare numerosi problemi critici e sistemici relativi ai diritti umani e del lavoro. I salari attuali sono spesso inferiori a quelli minimi previsti dalle leggi regionali e, nonostante il fatto che il ricorso al lavoro minorile si sia notevolmente ridotto negli ultimi anni, questo rimane pur sempre un problema nel settore agricolo.

Úlia de Domènech
Global Head of Communications Vegetable Seeds
PPS Field Maharashtra.jpg

Fonte: Campo di Peperone dolce, Maharashtra, India

“In questo progetto Arisa farà uso della propria esperienza, competenze e rete per affrontare le violazioni in materia di diritti umani nel settore delle sementi vegetali. A causa del COVID-19, le questioni alla base del progetto sono divenute ancora più pressanti: il numero di bambini al lavoro è aumentato negli ultimi due anni, data la chiusura delle scuole e la perdita di introiti nelle famiglie”, spiega Sandra Claassen, direttrice di Arisa.

Nel 2009 la divisione Vegetable Seeds di BASF aveva avviato un’iniziativa volta alla fornitura di sementi sostenibili in India, rivelatasi di successo nell'eliminazione del lavoro minorile. “Un risultato conseguito sensibilizzando ed esortando i nostri fornitori di sementi ad adottare le migliori prassi e a perseguire una politica di tolleranza zero nei riguardi del lavoro minorile, esaminando e osservando i fornitori, come anche promuovendo la scolarizzazione per prevenire questo fenomeno”, afferma Rob Huijten, Country Head Netherlands e membro della direzione della divisione Vegetable Seeds di BASF. Nella fase successiva BASF seguirà e sosterrà attivamente la trasformazione del settore indiano delle sementi vegetali nella sua totalità, in collaborazione con i propri partner. “Siamo orgogliosi di collaborare con Syngenta e Arisa nell’affrontare una situazione tanto complessa che coinvolge ancora migliaia di famiglie in India”, dichiara Rob Huijten.

“Syngenta vanta una storia come forza positiva nello stabilire pratiche eque di lavoro in tutto il mondo, nel migliorare le condizioni di chi lavora nei campi e nell’affrontare problemi quali lavoro minorile, salari equi, salute e sicurezza”, dichiara Jason Allerding, responsabile per la Salute, Sicurezza e Ambiente, Sostenibilità e Gestione dei Rischi presso Syngenta Seeds. “Siamo consapevoli che, per conseguire risultati significativi, la cosa migliore consiste in un’azione collettiva da parte delle diverse parti interessate. Grazie a una simile collaborazione, intendiamo unire tutti i partner nella redazione di una tabella di marcia volta al miglioramento dei salari nell’intero settore delle sementi vegetali”.

Chi è Arisa
Arisa è un’organizzazione indipendente non governativa che si occupa di diritti umani, nella cui difesa nell’Asia meridionale si impegna fin dal 1976. Arisa opera facendo pressione su decisori politici e aziende con la ricerca, il dialogo critico e la consapevolezza sociale riguardanti le violazioni dei diritti umani, tra cui le sfide poste dalle filiere globali. L’organizzazione collabora a stretto contatto con partner ed enti locali nell’Asia meridionale, nei Paesi Bassi e in altre località. Dopo aver pubblicato un rapporto sulle questioni relative ai diritti del lavoro nel settore sementi già nel 2007, Arisa da allora ne ha rilasciati altri 10 sulla stessa materia. www.arisa.nl.

 

Chi è la divisione Soluzioni agricole di BASF
Con una popolazione in rapido aumento il mondo dipende sempre più dalla nostra capacità di sviluppare e mantenere un’agricoltura sostenibile e un ambiente salubre. Collaborando con coltivatori, esperti nel campo dell’agricoltura, della gestione degli infestanti, ecc., il nostro ruolo consiste nell’aiutare a rendere tutto questo possibile. È questo il motivo per cui investiamo in una solida procedura R&D e in un ampio portfolio, tra cui sementi e tratti, protezione chimica e biologica delle colture, gestione del suolo, salute delle piante, controllo degli infestanti e agricoltura digitale. Con team di esperti nei laboratori, nei campi, in ufficio e nella produzione, connettiamo il pensiero innovativo all’azione pratica per creare idee concrete per i coltivatori, la società e il pianeta. Nel 2020 la nostra divisione ha generato vendite pari a 7,7 miliardi di €. Per ulteriori informazioni, visita www.agriculture.basf.com o uno dei nostri canali di social media.

 

Chi è Syngenta
Syngenta è una delle società leader a livello mondiale nel settore dell’agricoltura. La nostra ambizione consiste nel contribuire alla sicurezza alimentare, prendendoci cura del pianeta al tempo stesso. Ci proponiamo di migliorare la sostenibilità, la qualità e la sicurezza dell’agricoltura ricorrendo a soluzioni scientifiche di livello mondiale e alle innovazioni nelle colture. Le nostre tecnologie consentono a milioni di coltivatori in tutto il mondo di sfruttare limitate risorse agricole nel modo più efficace. Con 28.000 persone in oltre 90 paesi, operiamo per trasformare il modo in cui vengono lavorate le colture. Grazie a partenariati, collaborazioni e al The Good Growth Plan (piano di buona crescita), ci impegniamo al miglioramento della produttività agricola e alla bonifica del suolo degradato, incoraggiando la biodiversità e infondendo nuova vitalità nelle comunità rurali. Per ulteriori informazioni visita www.syngenta.com e www.goodgrowthplan.com. Seguici su Twitter all’indirizzo www.twitter.com/Syngenta e www.twitter.com/SyngentaUS

Ultimo aggiornamento 22 febbraio 2022