nunhems-logo.png
28 agosto 2023
Novità ed eventi

Per i consumatori italiani il costoluto è uno solo: il Marinda

Un pomodoro unico che ha segnato la storia di un territorio

 

“La forza di Marinda è nella sua storia; è entrato progressivamente nella testa dei consumatori che oggi definiscono solo il Marinda, pomodoro costoluto di altissima qualità; per noi questo è motivo di grande orgoglio”. Queste le parole a IFN di Paolo Arena, senior sales specialist di Nunhems.

Le caratteristiche agronomiche e qualitative dei pomodori ibridi Marmande a marchio Nunhems di Basf Vegetable Seeds sono molto legate al territorio e sono rimaste intatte nel tempo, tanto che dai suoi cavalli di battaglia sviluppa le nuove varietà.

Questa tipologia di pomodoro nel territorio di Pachino trova il suo habitat ideale grazie alle particolari caratteristiche delle acque e dei terreni salmastri. Da quando il Marmande è stato introdotto nei primi anni ’90 ha conquistato, sempre di più, i consumatori che ritrovano i sapori di un pomodoro autentico.
Paolo Arena.jpg

Paolo Arena

Senior Sales Specialist di BASF Vegetable Seeds

marinda.JPG

Marinda F1

"Il Marinda F1 è diventato un simbolo di Pachino, territorio che ha conferito caratteristiche uniche al pomodoro grazie alle brezze marine cariche di salsedine, associate alle rare gelate e alla particolare composizione dell’acqua salmastra delle falde acquifere, che gli conferiscono caratteristiche uniche nel suo genere. La caratteristica principale - spiega Arena - è la spalla verde, che circonda la parte apicale del pomodoro, con una colorazione verde scura. Ha un peso medio che oscilla da 80 a 110 grammi a frutto".

Nunhems è presente da più di 30 anni sul mercato e questa è la nostra forza. Un altro cavallo di battaglia è Maremagno F1, pomodoro insalataro di alta qualità, con pianta molto vigorosa e produttiva, con frutti costoluti, molto pieni, con polpa soda e croccante e un peso medio di circa 150 grammi. La conservabilità è particolarmente spiccata ed è dotato di un buon pacchetto di resistenze. Maremagno è molto produttivo e apprezzato nella GDO.
Angelo Guastellini.JPG

Angelo Guastellini

Account Manager pomodoro da mercato fresco di BASF Vegetable Seeds

Maremagno.JPG

Maremagno F1

“Come periodo di trapianto, si considera da fine agosto a novembre, mentre le raccolte si protraggono sino ad aprile. Per ottenere le migliori rese è consigliabile innestare Marinda e Maremagno su Enpower, per ottenere qualità e volumi maggiori. In generale, a livello tecnico serve una buona conoscenza della varietà soprattutto in chiave irrigua e di pratiche agronomiche da eseguire. Maremagno si esalta con le giuste condizioni pedo-climatiche ma anche in circostanze meno favorevoli mostra le sue caratteristiche al meglio”.

Aurelio Boncoragliosenior sales specialist di BASF Vegetable Seeds precisa l’importanza economica e storica dei costoluti di Nunhems. 

I pomodori Marmande Nunhems hanno un ottimo grado brix con uno spiccato gusto aromatico e soddisfano a pieno le richieste dei consumatori e dei produttori. In Sicilia, area vocata alla produzione di pomodoro da mensa, i marmande Nunhems permettono di ottenere un’alta qualità anche in condizioni di non estrema salinità. Nel tempo hanno rappresentato un’opportunità per il territorio e sono ancora certezze per le imprese agricole siciliane.
Aurelio Boncoraglio.JPG

Aurelio Boncoraglio

Senior Sales Specialist di BASF Vegetable Seeds

Per maggiori informazioni

Angelo Guastellini
Angelo Guastellini
Account Manager Cetriolo e Carota Sicilia
Paolo Arena
Paolo Arena
Sales Specialist Pomodoro da mercato fresco e Peperone Sicilia
Aurelio Boncoraglio
Aurelio Boncoraglio
Sales Specialist Carciofo, Melone e Anguria Sicilia

Informazioni sulla divisione Agricultural Solutions di BASF
Con una popolazione in rapida crescita, il mondo dipende sempre più dalla nostra capacità di sviluppare e mantenere un’agricoltura sostenibile e ambienti sani. In collaborazione con gli agricoltori, i professionisti del settore agroindustriale, gli esperti nella gestione degli infestanti e molti altri, il nostro ruolo è quello di contribuire a rendere ciò possibile. Questo è il motivo per cui investiamo in una solida filiera di Ricerca Sviluppo e in un portafoglio molto ampio, che comprende sementi e tratti genetici, difesa delle colture chimica e biologica, gestione dei terreni, salute delle colture, antiparassitari e agricoltura digitale. Con team di esperti in laboratorio, nei campi, nell’amministrazione e nella produzione, sappiamo coniugare un modo di pensare innovativo con azioni concrete per mettere a punto idee che funzionino nel mondo reale – per gli agricoltori, la società e il pianeta. Nel 2022, la nostra divisione ha generato un fatturato di 10.3 miliardi di euro. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Internet www.agriculture.basf.com o uno dei nostri canali sui social media.

Informazioni su BASF
In BASF creiamo chimica per un futuro sostenibile. Uniamo al successo economico la tutela dell’ambiente e la responsabilità sociale. Più di 111.000 collaboratori del Gruppo lavorano per contribuire al successo dei clienti, in quasi tutti i settori industriali e in ogni Paese del mondo. Il nostro portafoglio prodotti è organizzato in cinque segmenti: Chemicals, Materials, Industrial Solutions, Surface Technologies, Nutrition & Care and Agricultural Solutions. Nel 2022 BASF ha generato vendite pari a 87.3 miliardi di euro. BASF è quotata nelle Borse di Francoforte (BAS) e negli Stati Uniti come American Depositary Receipts (BASFY). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.basf.com/global/en.html

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2023